Messina. Arrestati tre presunti scafisti tunisini, fra loro un minorenne

Foto dello sbarco al molo Norimberga di migranti, presente la Polizia di MessinaMessina. Erano sbarcati, ieri, al molo Norimberga ma sono stati subito fermati dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Messina che stavano coadiuvando le attività di sbarco.

I controlli effettuati dalla Polizia hanno consentito di identificare HOUIDI WAYDI di 21 anni e HAMROUNI BILEL, 29 anni, entrambi tunisini, come presunti scafisti. Denunciato, per gli stessi fatti, anche un minorenne, anch’egli di origine tunisine.

Secondo le informazioni raccolte dalla Squadra Mobile sarebbero loro ad aver condotto il natante, con a bordo altre 14 persone, sino al momento del salvataggio.

Dopo aver avvisato l’Autorità Giudiziaria i due presunti scafisti maggiorenni, accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, sono stati arrestati e tradotti presso il carcere di “Messina Gazzi”.

 

(101)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *