Medico aggredito con un mestolo da cucina. In manette una 51enne

tn mestoloAl lavoro, ignaro di ciò che lo aspettava: un’aggressione in piena regola con un mestolo da cucina in acciaio. È accaduto nel primo pomeriggio di ieri, all’Istituto di Igiene Mentale di via S. Elia, dove una donna, introdottasi nella struttura, ha raggiunto la stanza nella quale la vittima, un medico, stava lavorando, colpendolo ripetutamente al volto con il mestolo, tirato fuori dalla borsetta, e causandogli diverse ferite, giudicate guaribili in 10 giorni dai sanitari che lo hanno soccorso. Palma Cariolo, 51 anni, messinese, responsabile di lesioni personali aggravate, si è fermata solo quando il personale della struttura medica e i Poliziotti, giunti tempestivamente sul posto, sono riusciti a fermarla. Per lei sono scattati gli arresti domiciliari.

(48)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *