Malfa. Ferisce al volto un connazionale durante una lite. I Carabinieri lo arrestano

carabinieritaFutili motivi starebbero alla base di una lite avvenuta, nelle prime ore di questa mattina, tra due cittadini marocchini. I Carabinieri di Santa Marina Salina, avvisati del litigio da una segnalazione telefonica giunta in Caserma, intervenuti sul posto, vicino a un locale pubblico del centro abitato di Malfa, hanno notato che uno dei due uomini, coinvolti nella violento litigio, era rimasto gravemente ferito al volto. Il giovane cittadino marocchino, 30 anni, riportava una vistosa ferita da taglio. Dai primi accertamenti è emerso che a colpirlo sarebbe stato Kamal Sahibi, 24 anni, nato in Marocco e residente a Malfa, manovale, che avrebbe aggredito il suo concittadino per futili motivi, colpendolo al volto con un collo rotto di bottiglia. Il cittadino marocchino rimasto ferito, prontamente soccorso dai sanitari del 118, e stato giudicato guaribile in 15 giorni. Kamal Sahibi, l’aggressore, è stato invece arrestato con l’accusa di lesioni personali aggravate.

(42)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *