“Ladro d’arte” arrestato dalla Polizia. Ruba libri antichi e pregiate terracotte

Pubblicato il alle

1' min di lettura

generale2 copiaLa sua “specialità” erano i libri antichi. Sergio Quinci, messinese, 30 anni, è stato arrestato dagli agenti della sezione Volanti. La scorsa notte, il giovane, dopo averne forzato la porta d’ingresso, si è introdotto in una villa di Tripi.
Con l’aiuto di un complice ha trafugato numerosi libri antichi, ceramiche, pregiate terracotte, quindi è fuggito a bordo della propria auto. Ma suell tracce dei ladri c’erano i poliziotti, che haanno raggiunto Quinci nella sua abitazione. All’interno dell’auto, parcheggiata sotto casa, con il motore ancora caldo, gli agenti hanno rinvenuto l’intero bottino. Dentro il vano bagagli erano riposti alla rinfusa i piatti decorati e i libri antichi, alcuni persino visibili dall’esterno. Vistosi sorpreso, il ladro non ha potuto far altro che ammettere il furto. E’ stato arrestato per furto in abitazione aggravato commesso in concorso.
Subito dopo, gli agenti hanno raggiunto il complice, S.D., messinese 34 anni. Per lui è scattata la denuncia.

(89)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.