La polizia arresta nomade con “cattive abitudini”: rubare nelle case

manette donnaVioleta Radosavljevic, 23 anni, di origini serbe, in Italia senza fissa dimora, già con numerosi precedenti penali per furto, è stata arrestata ancora una volta per furto aggravato in appartamento.
La giovane si era intrufolata in un’abitazione di via Sacro Cuore di Gesù, approfittando dell’uscita del proprietario. Fuori, a fare da palo, un’altra nomade,. Proprio la complice ha avvistato il proprietario rientrare a casa. L’uomo, fermato dalla ragazza, si insospettisce, però, perchè questa tenta di trattenerlo parlando con lui con un tono di voce stranamente alto. Ricordando, inoltre, che poco prima aveva notato quella stessa ragazza insieme ad una sua connazionale nei pressi della propria abitazione, l’uomo corre immediatamente in casa dove, in camera da letto, scopre la ladra nascosta dietro la porta. Il proprietario urla e ad intervenire, fortuna vuole, è una poliziotta libera dal servizio che si trova nelle vicinanze. La nomade è stata arrestata dai poliziotti delle Volanti giunti sul posto.
In una borsa, gli agenti hanno rinvenuto alcuni monili in oro, rubati poco prima e due pezzi di plastica utilizzati per aprire il portone dell’abitazione.

(55)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *