L’operaio 20enne folgorato alla Silvanetta. Patteggia un anno il titolare

tribunale-barcellonaIl processo per la morte di Riccardo Spadaro, il 20enne rimasto folgorato nella sala macchine dell’Hotel La Silvanetta di Milazzo, la sera del 13 luglio 2010, si è concluso con un patteggiamento ad 1 anno e tre mesi di reclusione, pena sospesa, per il titolare dell’albergo,Giovanni Filippo Muscianisi. La scarica elettrica che uccise Riccardo Spadaro sarebbe stata causata del cattivo stato di manutenzione del locale in cui erano installati i macchinari della piscina. Muscianisi fu accusato di omicidio colposo e di violazione di norme sulla sicurezza negli ambienti di lavoro.
I familiari della vittima, insoddisfatti del patteggiamento, hanno annunciato che intraprenderanno azione legale in sede civile.

(62)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *