L’inchiesta sul bilancio del Comune conta 36 indagati

tribunale-messina 1Una proroga indagini che assomma 36 iscrizioni sul registro degli indagati, quella relativa all’inchiesta dei debiti fuori bilancio del Comune di Messina relativi agli anni 2011-2012, finiti sotto la lente d’ingrandimento della Corte dei Conti. E dall’organismo che vigila sulla contabilità degli enti locali, solo qualche giorno fa, è arrivata la bocciatura per il bilancio 2012 di palazzo Zanca.
In particolare, l’inchiesta della magistratura vuol far luce su quela dato evidenziato dalla Corte dei Conti, 117 milioni di debiti extra bilancio di 2 anni fa, che ha portato ad un disavanzo nelle casse del Comune di quasi 6 milioni e mezzo di euro.
Adesso, 36 persone dovranno dare chiarimenti alla procura sull’eccesso di debiti contratti.

(46)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *