Italo-canadese, in vacanza ad Alì, sequestrata e rapinata in casa

carabinieri-molto-bellaEra tornata nella sua terra, dal Canada dove vive da anni con il marito, per le vacanze estive: se ne andrà con un pessimo ricordo.
Ad Alì Terme, una donna è stata sequestrata in casa da due rapinatori. Ieri mattina l’anziana era nel suo appartemento, sola. Suonano alla porta, lei apre, convinta si tratti del marito. Sono due sconosciuti che la immobilizzano, la trascinano in camera da letto e con nastro adesivo le legano un braccio alle sbarre di una culla. Le impongono di rivelare dove tiene i soldi. Lei lo dice. Li prendono, 1500 euro, e via, di corsa.
I due malviventi erano disarmati e a volto scoperto.
Per l’anziana, passato lo shock, è bastata una telefonata per essere liberata. Indagano i carabinieri.

(83)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *