Fotogramma video Renato Accorinti - Ricandidatura sindaco Messina

Inquinamento torrenti, rinviato a giudizio l’ex sindaco di Messina Renato Accorinti

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Rinviati a giudizio l’ex sindaco di Messina, Renato Accorinti, l’ex presidente di AMAM, Leonardo Termini, e il dirigente comunale Antonio Amato al termine dell’udienza preliminare legata ad un’indagine del 2016 relativa all’inquinamento ambientale dei torrenti cittadini. Prosciolto, invece, l’ex direttore generale dell’Amam Luigi La Rosa. La decisione è stata presa ieri dal Gup Ornella Pastore, il processo si svolgerà tra circa un anno.

I fatti risalgono al 2016, quando l’ex sindaco Renato Accorinti ricevette un avviso di garanzia per il reato di danno ambientale nell’ambito dell’inchiesta portata avanti dal procuratore Vincenzo Barbaro. Dalle indagini era scaturito il sequestro delle foci di nove torrenti cittadini effettuato da Carabinieri, Guardia Costiera e Guardia Forestale. Le accuse riguardavano principalmente l’omissione di interventi di manutenzione e messa in sicurezza dei torrenti.

 

(114)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.