Gli inconcepibili tagli alla Polizia Municipale. Meno 18 ore lavorative settimanali e meno 600 euro al mese

Pubblicato il alle

1' min di lettura

ferlisiAttendono notizie dal commissario del Comune Croce. Loro, ex precari di Palazzo Zanca, oggi agenti di Polizia Municipale, sono 41 e sono passati a guadagnare al mese 600 euro circa, rispetto ai 1200 che percepivano a poche settimane fa. L’amministrazione ha stabilito di ridurre le loro ore settimanali da 36 a 18. I soldi non bastano per i servizi essenziali e così via al “taglio” delle ore per questi contrattisti. Così oggi, mentre loro erano in attesa nell’atrio del Comune, il comandante Ferlisi era da Croce per capire il da farsi. Anche perché, in strada, questi agenti diventeranno part-time: ovvero si vedranno meno e saranno meno impegnati. Ferlisi non potrà contare ogni giorno sui 41 dipendenti ma solo per metà giornata. Un bel guaio per il comandante che da sempre ribadisce la carenza d’organico del Corpo di polizia municipale.

@Acaffo

 

 

 

(50)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.