Giù da 4 metri per una spinta. Manette per un giostraio

Pubblicato il alle

1' min di lettura

CC SantAgata di MilitelloUna spinta, abbastanza forte, in prossimità di una ringhiera posta a circa 4 metri di altezza. Chi cade non muore, chi lo ha spinto è in carcere. Andrea Del Buono, 40 anni, di Catania, giostraio, è stato arrestato ieri mattina dai Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello per tentato omicidio. L’uomo è accusato di avere scaraventato giù da una staccionata che recintava una zona della piazza principale di Rocca di Capri Leone, un 30enne con il quale aveva ingaggiato una colluttazione per motivi ancora da accertare.  Immediatamente soccorso, il 30enne è stato accompagnato all’Ospedale di Sant’Agata di Militello, dove gli sono state riscontrate le lesioni al capo e agli arti. La prognosi è di 7 giorni. Del Buono è stato portato al carcere di Gazzi.

(54)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.