Giovane ucciso da fuoristrada. Arrestato l’investitore: guidava sotto l’effetto di cocaina

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Ospedale S Vincenzo

A Giardini Naxos, un romeno di 22 anni, Adam Liviu, e’ stato travolto e ucciso da una Jeep nei pressi dell’ex passaggio a livello di via Vittorio Emanuele. Nell’impatto, il ragazzo – che a quanto pare camminava lungo il ciglio della strada – ha riportato un vasto trauma cranico. E’ morto mentre i medici dell’ospedale “San Vincenzo” di Taormina cercavano di rianimarlo. Arrestato per omicidio colposo il conducente del fuoristrada. Si tratta di un 39enne che, sottosposto a specifica analisi, è risultato in stato di alterazione da stupefacenti.
L’incidente è avvenuto ieri sera. Secondo quanto emerso dagli accertamenti effettuati dai Carabinieri, intorno alle 20,00, un’autovettura TOYOTA, condotta da C. G., ha centrato in pieno il giovane rumeno, che procedeva a piedi.
A soccorrere il ragazzo i sanitari del 118, che lo hanno trasportato al San Vincenzo, dove è deceduto qualche ora dopo per i gravi traumi subiti.
Gli accertamenti effettuati sulle condizioni del conducente della Jeep, hanno evidenziato tracce di cocaina nel sangue dell’uomo. Per lui il magistrato ha disposto gli arresti domiciliari. L’auto è stata sequestrata.

 

(82)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.