Fucile e munizioni nascosti in bagno: arrestato 70enne

Detenzione illegale di armi e munizioni.  Di questo è ritenuto responsabile il settantenne T.C., di Mojo Alcantara, Messina. L’uomo è stato arrestato nella giornata di venerdì dai Carabinieri della Stazione di Malvagna con l’ausilio dello Squadrone Eliportato Cacciatori Sicilia.

I militari hanno effettuato una perquisizione domiciliare per la ricerca di armi presso l’abitazione del settantenne, rinvenendo su un mobiletto nel bagno, un fucile monocanna calibro 12 in perfetto stato di conservazione e 23 cartucce dello stesso calibro, illegalmente detenute in quanto l’uomo non è titolare di alcun titolo di polizia per la detenzione di armi.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso il Tribunale di Messina dove, all’esito dell’udienza tenutasi ieri, l’arresto operato dai Carabinieri è stato convalidato e l’uomo è stato rimesso in libertà in attesa della prossima udienza.

(200)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *