Finanziere di 54 anni muore al Policlinico dove era stato operato alla Tiroide. Aperta inchiesta

tribunale-messina 1Nuova inchiesta per un nuovo presunto caso di malasanità a Messina. Un uomo di 54 anni, Giuseppe Torre, brigadiere della Guardia di Finanza in servizio alla Compagnia di Milazzo, è morto lo scorso mercoledì al policlinico, dove era stato sottoposto ad intervento chirurgico alla tiroide.
I familiari sospettano che nel decesso del congiunto possano esserci responsabilità mediche ed hanno sporto denuncia alla Procura per far luce sulla vicenda
Giuseppe Torre recentemente aveva accusato malesseri, un controllo medico aveva stabilito che occorreva fosse sottoposto ad una operazione alla tiroide. Intervento che è stato effettuato lo scorso 15 febbraio al reparto di chirurgia gastrointestinale del Polciclinico. Nel decorso post-operatorio, però, il finanziere è stato colpito da arresto cardiaco. Trasportato in Rianimazione, Giuseppe Torre ha lottato per la vita sino a mercoledì, quando il suo cuore ha cessato di battere. Da qui la denuncia dei familiari e l’avvio di un’inchiesta. Il sostituto procuratore Anna Maria Arena ha già disposto l’acquisizione della cartelle clinica relativa alla degenza di Torre. A breve ci sarà il conferimento incarico per eseguire l’autopsia.

(50)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *