Falò di Capodanno. Rimossi cumuli di materiale a Villaggio Aldisio, Bordonaro e Fondo Fucile

Continuano i controlli a Messina in vista del Capodanno. Nella zona sud della città, questa notte, sono stati individuati dalla Polizia Municipale cumuli di legname ma anche materassi, serrande, serbatoi di plastica e persino un divano: erano pronti per essere incendiati la notte di San Silvestro.

Gli Agenti, guidati dal Comandante Vicario Commissario Giovanni Giardina, hanno rimosso con la collaborazione di MessinaServizi Bene Comune, oltre 200 metri cubi di materiale vario. Un’importante ed imponente attività di bonifica contro il falò di Capodanno a Messina. Tre, in particolare, i cumuli di materiale che erano stati accatastati a Villaggio Aldisio, Bordonaro e Fondo Fucile.

L’attività di bonifica è avvenuta sotto la costante ripresa video da parte del personale operante al fine di scoraggiare ogni reazione e resistenza da parte dei soggetti che avevano realizzato queste discariche a cielo aperto e rendere possibili eventuali identificazioni in caso di resistenze o aggressioni agli agenti operanti. Si sono registrati momenti di tensione che grazie alla professionalità del personale operante e del Commissario Giardina sono stati risolti senza ulteriori strascichi.

(990)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *