“Faccia Tosta”. Ruba una barca e la mette in vendita su un sito: il proprietario la riconosce

Pubblicato il alle

1' min di lettura

LanciaSubire il furto di una piccola barca, riconoscerla in vendita su internet e contattare il ladro per (ri)acquistarla. E’ successo ad un messinese. L’uomo, proprietario di una lancia in vetroresina, l’aveva ormeggiata lungo la riviera nord della città. Qualche tempo fa la piccola imbarcazione fu rubata. Alla vittima del furto non rimase altro da fare che procurarsene un’altra, magari usata. Da qui la ricerca su internet, e la sorpresa. La sua lancia, in bella mostra, era in vendita sul sito di e-commerce “Subito.it”.
L’annuncio era stato pubblicato 5 giorni prima del furto stesso. Allibito, l’uomo ha telefonato al numero di cellulare pubblicato nell’inserzione, fingendo di essere interessato all’acquisto dell’imbarcazione. L’interlocutore gli ha risposto di aver già venduto quella barca, ma di averne un’altra, simile a quella della foto. I due si sono dati un appuntamento per il primo pomeriggio di ieri, per definire i dettagli della compravendita, ma, prima, il proprietario della barca rubata ha contattato la Polizia. All’appuntamento,dunque, si è presentato con alcuni agenti, che hanno smascherato il truffatore, un 30enne messinese, e lo hanno denunciato per furto e ricettazione.
Sono in corso accertamenti per recuperare la barca rubata.

(65)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.