Evade dai domiciliari, va dalla ex moglie e le rompe un femore. Arrestato

carabinieri-molto-bellaGiuseppe Bonsignore, 56 anni, aveva un conto in sospeso da saldare con la moglie, da cui viveva separato da anni. L’uomo, già agli arresti domiciliari, giovedì mattina, ottenuto un permesso premio di tre ore, uscito dall’abitazione di Santa Lucia sopra Contesse, ha pensato di utilizzarlo oltre il dovuto. Invece di rientrare all’ora stabilita, Bonsignore è andato a casa della ex e le ha rotto un femore. Secondo il racconto della vittima, l’uomo, ubriaco, dopo avere avviato con lei una violenta discussione per futili motivi, l’ha aggredita e pestata.
La donna, chiamati i soccorsi, è stata trasportata al Policlinico, dove i medici hanno riscontrato la frattura di un femore e segnalato l’episodio ai Carabinieri.
Bonsignore è stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari e lesioni gravi.

(55)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *