Emergenza rifiuti. Il carburante per gli autocompattatori ancora non arriva. E il maltempo peggiora la situazione

Pubblicato il alle

1' min di lettura


rifiutiRifiuti ovunque in città. Siamo in piena emergenza. Ad ammetterlo anche il commissario della MessinAmbiente, Armando Di Maria, che stamattina si è recato per l’ennesima volta al Comune per avere notizie dal commissario Luigi Croce e dall’esperto Nino Dalmazio. I disagi, che vanno avanti ormai da più di una settimana, sono provocati dal mancato rifornimento di gasolio, causa carenza di liquidità, agli autocompattatori della società partecipata del Comune. I 400mila euro per il carburante non sono ancora arrivati. Oggi è stato il maltempo a metterci lo zampino. Vento e pioggia, infatti, hanno costretto – come riferito da Di Maria – la chiusura della discarica di Mazzarrà Sant’Andrea che riaprirà una volta che le condizioni meteo saranno migliorate.

@Acaffo 

 

 

 

(55)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.