Droga nascosta nel vano airbag, avvolta in mascherine chirurgiche: denunciato 20enne

Pubblicato il alle

1' min di lettura

È stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di droga il 20enne messinese beccato al Villaggio CEP con 10 grammi di marijuana nascosti nel vano airbag dell’auto, occultata all’interno di mascherine chirurgiche. Il rinvenimento, grazie all’ausilio dell’Unità Cinofila della Questura di Catania. Il report della Questura di Messina.

Il rinvenimento di 10 grammi di marijuana è avvenuto durante un controllo effettuato dai poliziotti delle Volanti impegnati in un controllo straordinario del territorio, nei pressi del Villaggio CEP. La successiva perquisizione domiciliare, grazie alla collaborazione dell’Unità Cinofila della Questura di Catania, ha portato al rinvenimento e al successivo sequestro di ulteriori 9 grammi di sostanza stupefacente e della somma di 730 euro, ritenuta verosimile provento di spaccio. Il ventenne messinese trovato in possesso della sostanza stupefacente è stato, pertanto, denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

La sera prima, nel corso di analoghi servizi, le Volanti hanno fermato un’automobile nei pressi dell’imbarcadero e, insospettiti dall’atteggiamento della coppia a bordo, hanno proceduto alla perquisizione personale e del veicolo, rinvenendo addosso alla donna 6 “spinelli” già confezionati, per un totale di circa 5 grammi. Pertanto, la sostanza stupefacente è stata sequestrata e la donna deferita all’A.G. per detenzione ai fini di spaccio.

FONTE: Questura di Messina

(353)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.