Dietro le sbarre l’aggressore dell’edicolante

gemelli orazioLa Squadra Mobile ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP Daniela URBANI, nei confronti di Orazio Gemelli, il 24enne che all’alba della scorsa domenica, dopo avere infranto i vetri del chiosco di bibite ottocentesco di piazza Cairoli, nel tentativo di rubare eventuale denaro contenuto nella cassa, non avendolo trovato, aveva rivolto la propria attenzione all’anziano gestore della vicina edicola, aggredendolo dapprima con una pietra e successivamente con un cassetto metallico, prelevato all’interno della struttura. Gemelli, dopo avere tentato, inutilmente, di sottrarre all’anziano il portafoglio, ha rubato dalla cassa sessanta euro, quindi la fuga. L’edicolante è stato per qualche giorno in prognosi riservata, per trauima cranico, rottura del setto nasale e ferite al volto per le quali sono stati necessari 50 punti di sutura. Identificato Gemelli come autore della rapina, il giovane è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Gazzi.

(95)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *