Di facebook si muore. 25enne ucciso nel corso di una lite per dei post pubblicati sulla pagina del social

carabinieribellaAndrea Bruno, 25 anni, di Rocca Caprilone, accoltellato stamani, pare da un 20enne, Sebastiano Oriti,  con cui aveva avuto una lite, è morto all’ospedale di Sant’Agata Militello. La tragedia è avvenuta alle 8,30 di questa mattina, nei pressi della Chiesa Maria Santissima del Tindari, a Rocca di Caprileone. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, effettuata dai carabinieri, alla base del ferimento ci sarebbe stata una banalissima lite tra i due giovani, seguita ad alcuni post pubblicati su Facebook da uno dei due. Ieri sera, la lite era sfociata in una scazzottata tra Andrea Bruno e Sebastiano Oriti. Stamani la nuova aggressione e le coltellate all’addome (forse 4, ma ancora è tutto da stabilire) rivelatesi mortali qualche ora dopo. Inutile il disperato tentativo di salvarlo da parte dei sanitari: Andrea Bruno è morto nella tarda mattinata. I carabinieri della compagnia di S.Agata Militello hanno già  fermato il ventenne omicida.

(56)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *