Arrestati gli amministratori di Caronte & Tourist e il sindaco di Villa San Giovanni

Pattuglie dei Carabinieri attive in operazione notturnaI Carabinieri di Reggio Calabria hanno arrestato, nella notte di oggi, Giovanni Siclari, sindaco di Villa San Giovanni, Antonino Repaci e Calogero Famiani, rispettivamente presidente del CdA e amministratore delegato della società “Caronte & Tourist SpA”.

Corruzione, turbativa d’asta, falso in atto pubblico, truffa aggravata e peculato: queste le accuse che hanno fatto scattare l’operazione, in corso dalla tarda serata di ieri 17 dicembre, eseguita dall’Arma dei Carabinieri di Reggio Calabria con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia locale.

Sono 11 gli arresti eseguiti dai militari dell’Arma, 9 dei quali ai domiciliari. Ad una delle persone coinvolte risulterebbe essere stato addebitato anche il concorso esterno in associazione mafiosa.

Secondo gli inquirenti sarebbe stato possibile accertare come i manager della società Caronte & Tourist avrebbero promesso di elargire benefici economici ad alcuni amministratori comunali che, in cambio, «hanno asservito la loro pubblica funzione agli interessi della società di navigazione».

In cima alla lista dei reati ci sarebbe proprio la “collaborazione” fra il presidente del Consiglio di Amministrazione della holding, Antonino Repaci, e il sindaco di Villa San Giovanni, Giovanni Siclari, che avrebbe garantito illecitamente l’affidamento di un’area comunale del territorio reggino, destinata a realizzare un’opera di interesse di “Caronte & Tourist SpA”.

Maggiori dettagli sull’operazione e i nomi di tutti i soggetti coinvolti nel maxi-arresto di stanotte saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che il Procuratore di Reggio Calabria, Giovanni Bombardieri, terrà alle ore 09.30 presso il Comando Provinciale Carabinieri.

Aggiornamento: resi noti tutti i dettagli dell’indagine su Caronte & Tourist e i nomi delle persone coinvolte.

(4341)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *