Cornuta e bastonata? No,rapinata e lanciata in mare! Accade a una turista a Messina

spiaggia viale libertàPovera turista…e povera Messina, che accoglie così la “straniera”. Una donna, polacca, non conserverà un buon ricordo della città dello Stretto, se non quello, specifico, della temperatura delle sue acque. Le ha “saggiate” ieri, quando dopo aver subìto lo scippo della borsa è stata scaraventata in mare dal rapinatore, pare un extracomunitario. La turista si trovava distesa sulla spiaggia, a godersi il sole di una bella (forse l’unica del periodo) giornata siciliana, nei pressi degli imbarcaderi Caronte Tourist, quando lo sconosciuto le si è avvicinato e le ha sottratto rapidamente la borsa che aveva accanto. Ovvia la reazione della vittima, ma non altrettanto ovvia quella dello scippatore, che l’ha afferrata e scaraventata in mare. Poi la fuga.
La donna, appena fuori dall’acqua, ha chiesto aiuto al titolare di un vicino negozio. Hanno segnalato l’accaduto alla polizia, che ha avviato le ricerche dello scippatore. Nella borsa- ha dichiarato la vittima- c’erano 1000 euro.

(68)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *