controlli green pass

Controlli sul green pass: a Messina e provincia multate 41 persone su 2.206

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Come annunciato, la Prefettura di Messina ha intensificato i controlli con l’entrata in vigore del green pass obbligatorio per bus e tram, navi e traghetti (ma non solo). Controllate in totale 2.206 persone nella giornata di ieri, 41 delle quali sono state multate per aver violato la normativa. Per quel che riguarda, invece, le attività commerciali, sulle 272 sottoposte a verifica, ne sono state sanzionate 2.

Ieri, lunedì 6 dicembre, sono entrate in vigore le nuove misure stabilite dall’ultimo decreto anti-covid firmato dal Governo Draghi, che amplia gli ambiti in cui è obbligatorio avere il green pass ed istituisce una certificazione verde rafforzata (o “super green pass) per poter svolgere alcune attività, come consumare al tavolo in bar e ristoranti al chiuso. In vista delle novità normative, la Prefettura di Messina ha disposto nuovi controlli. In campo, gli agenti della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, unitamente a personale dell’Esercito Italiano, della Capitaneria di Porto, del Corpo Forestale Regionale e delle Polizie Locali e Metropolitana.

«Gli esiti numerici dei controlli effettuati a campione – commentano dalla Prefettura di Messina –, sia sulle attività sia sulle persone, nel Capoluogo ed in provincia, hanno evidenziato una buona risposta alle più stringenti disposizioni normative dettate a prevenzione e contrasto all’aggravamento dell’emergenza epidemiologica in atto».

Delle 2.206 persone controllate per il possesso del green pass, solo 41 sono state sanzionate; mentre delle 272 attività commerciali, sono stati 2 i titolari multati. I controlli da parte delle forze dell’ordine a Messina e provincia continueranno anche nei prossimi giorni.

(Foto © Ansa)

(1094)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.