Coniugi messinesi in sella ad un quad giù da una scarpata a Fiumedinisi. Precipita anche l’amico che voleva soccorrerli

scarpataUna coppia di motociclisti, marito e moglie, di 54 e 60 anni, messinesi, viaggiavano in sella ad un quad, la moto a 4 ruote, sulle montagne di Fiumedinisi, quando, perdendo il controllo del veicolo, condotto dall’uomo, sono scivolati in un dirupo profondo circa 100 metri, a Piano Margi. Nel tentativo di soccorrerli, anche un giovane loro compagno d’avventura è rimasto ferito. A frenare la caduta della coppia di coniugi, fortunatamente, i folti cespugli della scarpata che hanno rallentato la corsa del quad. Per riportare sulla strada i tre escursionisti ci sono volute varie squadre di soccorso: Vigili del Fuoco di Messina e Letojanni, soccorso alpino, quelli del Nucleo elicotteri di Catania, ambulanze del 118 di vari distaccamenti.
Il marito è stato accompagnato all’ospedale San Vincenzo di Taormina, la moglie al Policlinico di Messina, laddove è stato ricoverato anche il giovane escursionista che aveva tentato il primo soccorso: ha riportato danni alla schiena e la frattura di una gamba
Per nessuno c’è pericolo di vita.

(88)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *