Confiscati beni per 700mila euro ad ex finanziere e addetto alla sicurezza del FC Messina

carabinieri-molto-bellaI Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale, in esecuzione di un provvedimento di sequestro preventivo e confisca emesso dalla Corte di Appello di Reggio Calabria, su proposta della Procura Generale della Repubblica reggina, hanno confiscato beni immobili e titoli, per un valore di circa 700.000 euro, risultati nella disponibilità di Francesco Maldera, 68 anni, e dei suoi familiari.
Maldera, ex sottufficiale della Guardia di Finanza e responsabile della Sicurezza del Fc dei Franza, nel mese di febbraio 2010 era stato condannato in via definitiva a tre anni di reclusione per concorso nel reato di concussione continuata dalla Corte di Appello di Messina.

(63)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *