Condannato a sei anni per violenza sessuale. Baciò una 12enne

tribunale-messina 1Gli piacevano giovani, molto giovani, le palpeggiava,le baciava, e i giudici della prima sezione del Tribunale lo hanno condannato a 6 anni di reclusione. Per Luciano Scipilliti, 28 anni, di Messina ma sorvegliato speciale a Roccalumera, l’accusa era violenza sessuale nei confronti di una bambina di 12 anni. Stesso reato per il quale aveva già subìto identica condanna precedentemente, quando la sua vittima era stata una ragazzina di 15 anni che Scipilliti aveva palpeggiato. Proprio durante le indagini di quel primo episodio, alcuni testimoni dichiararono di averlo anche visto baciare un’altra ragazzina, una 12enne. Da qui la nuova accusa e il nuovo processo, conclusosi nel pomeriggio di oggi con altra condanna a sei anni di carcere. Il Pubblico Ministero, Alessia Giorgianni, aveva chiesto una condanna più mite: 4 anni. Ha difeso l’avvocato Paola Rigano.

(128)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *