carabinieri barcellona pozzo di gotto, provincia di messina

Concorso in violenza sessuale a danno di una minore: arrestata 44enne

Pubblicato il alle

2' min di lettura

È stata condannata per il reato di concorso in violenza sessuale commesso a danno di una minore la 44enne arrestata ieri dai Carabinieri e condotta in carcere dove dovrà scontare 6 anni di reclusione.

Nella giornata di ieri, i militari della Stazione di Barcellona Pozzo di Gotto, hanno eseguito un ulteriore ordine di carcerazione, emesso dall’ufficio esecuzione penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, a carico di una donna 44enne, condannata alla pena di 6 anni di reclusione per il reato di concorso in violenza sessuale commessa ai danni di una minore.

Questa mattina, inoltre, in esecuzione di un ordine di carcerazione per espiazione pena detentiva in carcere, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Messina, i Carabinieri della Stazione di Barcellona Pozzo di Gotto hanno arrestato il 26enne O.L., già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di falsità materiale e violenza provata, che dovrà espiare 5 anni di reclusione.

Il giovane è stato riconosciuto responsabile dei reati di falsità materiale e violenza privata, commessi a Messina tra il 2011 ed il 2012 ed accertati nell’ambito di indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia Messina Centro.

Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto per l’espiazione della pena.

FONTE: Legione Carabinieri “Sicilia” – Comando Provinciale di Messina

(704)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.