Colf referenziata ma ladra rubava giorno dopo giorno. Incastrata dai filmati

carabinieri-molto-bellaMaria Grazia L’Episcopo, collaboratrice domestica di 61 anni, residente a Giardini Naxos ma proveniente dalla provincia di Enna,
è stata arrestata dai carabinieri per furto in abitazione, la stessa in cui svolgeva il suo lavoro. Il proprietario aveva grande fiducia nella propria collaboratrice domestica, giunta referenziata nella sua abitazione.
Fiducia mal riposta. Poco a poco, infatti, nei mesi, da casa cominciarono a sparire alcuni beni di valore,orologi e altri monili, oggetti vari depositati sui mobili. Così il proprietario ha deciso di installare un sistema di videosorveglianza. E attraverso i filmati si è vista la “fedele e referenziata” colf sottrarre i vari oggetti. Ieri l’ultimo furto. I carabinieri hanno individuato la L’Episcopo all’uscita dell’abitazione, l’hanno perquisita e, addosso, le hanno trovato una piccola parte della refurtiva. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di recuperare orologi, monili ed oggetti in argento trafugati nelle settimane precedenti del valore di circa 2.000 Euro. Altri oggetti probabilmente erano già finiti presso qualche “compro oro”. Sono in corso ulteriori accertamenti per recuperare l’intera refurtiva.

(44)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *