«Buon Natale, e dammi 2.000 euro». Arrestato mentre chiede il pizzo a un commerciante

Pubblicato il alle

1' min di lettura

CRISAFULLI AlessandroIntasca una “mazzetta” di 2.000 euro estorta al titolare di un esercizio commerciale di Barcellona e gli augura pure Buon Natale. Colto in flagranza di reato dai Carabinieri, nel tardo pomeriggio di ieri, è stato arrestato Alessandro Crisafulli, 30 anni, incensurato di Barcellona Pozzo di Gotto, bloccato dai militari dell’Arma poco distante dall’attività, sita nel cuore della cittadina, in cui aveva effettuato il “prelievo natalizio”. Dopo un pedinamento durato 48 ore, i carabinieri hanno perquisito il giovane che nascondeva il denaro all’interno della tasca del giubbotto. Arrestato, si trova ora nel carcere di Gazzi. Sono in corso le indagini per verificare se l’evento estorsivo è stato un caso isolato o abbia interessato altre attività commerciali. 

(60)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.