Bruciata l’auto di Termini: è l’Esperto sui bilanci delle Partecipate

municipioBruciata l’auto dell’Esperto a titolo gratuito del sindaco, Leonardo Termini. A renderlo noto il Sindaco, Renato Accorinti, e la Giunta municipale che apprendono con sconcerto del grave atto intimidatorio subìto da Termini nella notte tra venerdì 23 e sabato 24. “Il dott. Termini – evidenzia la nota – è uno stimato professionista che con spirito di generosità ed amore verso la città offre un validissimo supporto alla Giunta, in particolare per l’approfondimento dei bilanci delle partecipate. Nell’esprimere piena solidarietà al dott. Termini, la Giunta, sentendosi colpita direttamente, garantisce qualsiasi supporto per tutte le azioni, che vorrà intraprendere al fine di fare chiarezza sul grave episodio accaduto”. Termini si sta occupando di controllare i dati delle società partecipate del Comune, in particolare della Messinambiente. 

 La presidente del Consiglio comunale, Emilia Barrile, anche a nome dell’intero Consiglio, ha espresso, in una nota, profonda tristezza e solidarietà per l’attentato subito dall’Esperto.  “Sono dispiaciuta e rammaricata per quanto accaduto – si legge nel testo – ancor di più perché tali atti sono finalizzati ad intimorire e frenare quei percorsi di trasparenza, che invece sono necessari allo sviluppo e alla rinascita della nostra città. Affermo fin d’ora che simili gesti non muteranno in Consiglio le nostre azioni improntate alla massima legalità e invito il dottor Termini a proseguire la sua opera in maniera decisa e senza lasciarsi minimamente intimorire dal vile gesto”. 

(44)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *