Bimbo messinese guarito dal Crocifisso: il Miracolo di Monreale

crocifisso di monreale

Tanta agitazione a Monreale per un evento inspiegabile che ha del miracoloso. Un bambino di 3 anni e 7 mesi, della provincia di Messina,  che non aveva mai camminato, affetto sin dalla nascita da una grave malattia che ne comprometteva la deambulazione, ha mosso i suoi primi passi quando la mamma gli ha strofinato sui piedi del cotone che aveva prima appoggiato sulle ginocchia del Santissimo Crocifisso di Monreale.

A dare la notizia è stato don Giuseppe Salamone, rettore del Santuario della Collegiata. Sembrerebbe che il bimbo, a detta dei presenti, abbia cominciato a muoversi solo dopo l’atto della madre di strofinare sui suoi piedini il batuffolo di cotone che aveva prima toccato le ginocchia della statua sacra.

Una storia, questa, che ha suscitato e continua a suscitare stupore tra i fedeli, attoniti e felici per quello che ai loro occhi è semplicemente un miracolo. 

 

(115)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *