carabinieri notte

Beccato con 30 grammi di “shaboo” in casa: arrestato 63enne per droga a Messina

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Dovrà rispondere di spaccio di sostanze stupefacenti il 63enne beccato con in casa 30 grammi di “shaboo”, una droga di origine orientale, e 3mila euro in contanti. Il report dei Carabinieri. 

I Carabinieri della Stazione di Messina Giostra hanno arrestato, in flagranza di reato, un 63enne di origine filippina per spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti, i militari hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione dell’uomo, all’esito della quale sono stati trovati 30 grammi circa di una pericolosa droga di origine orientale, meglio nota come “shaboo”, la somma di 3000 euro ritenuta verosimile provento dell’attività delittuosa, nonché svariato materiale per il confezionamento.

La droga, il denaro e tutto il materiale per il confezionamento sono stati sequestrati e l’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

FONTE: Legione Carabinieri “Sicilia – Comando Provinciale di Messina

(220)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.