volante dei carabinieri, fiancata

Beccato alla guida senza patente, fugge in retromarcia: arrestato 41enne

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Beccato dai Carabinieri alla guida senza patente, tenta la fuga in retromarcia, ma viene bloccato dai militari e tratto in arresto. Nel mirino un 41enne già noto alle forze dell’ordine. Dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale. Ad eseguire l’arresto, i Carabinieri della Compagnia di Messina Sud.

Nel corso dei servizi di controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione di Scaletta Zanclea hanno intimato l’alt ad un’autovettura, di grossa cilindrata, condotta dal 41enne che, invece di rallentare e fermarsi, accelerava dandosi repentinamente alla fuga in retromarcia creando pericolo per gli utenti della strada e per lui stesso. Sono pertanto scattate le immediate ricerche, allertando, attraverso la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Messina, le altre pattuglie.

Proprio i militari di Scaletta Zanclea sono riusciti a intercettare per le vie del paese l’uomo, il quale, dopo aver abbandonato l’autovettura e una folle fuga a piedi, si era nascosto nelle strade limitrofe. Il 41enne, nuovamente rintracciato, è stato bloccato dai militari che lo hanno condotto in caserma per gli accertamenti, da cui è emerso che l’uomo era sprovvisto di patente in corso di validità. Il 41enne pertanto è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e guida senza patente.

L’Autorità Giudiziaria, dopo aver convalidato l’arresto ha disposto, in attesa di giudizio definitivo, la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

FONTE: Legione Carabinieri “Sicilia” – Comando Provinciale di Messina

(328)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.