Aveva bisogno di soldi: compie due rapine in 30 minuti. Una riesce. L’altra no

Pubblicato il alle

1' min di lettura

 rapinaFallisce una rapina, ne mette a segno un’altra. E’ stata piena, ieri, la giornata di un giovane che, armato di un coltello, ha dapprima “ visitato” il distributore Agip della strada statale 113,a Minissale, fallendo il colpo, poi il supermercato Despar di via Carlo Botta , colpo riuscito.

Erano le 14 circa di ieri quando un ragazzo, a piedi e con una bottiglia di plastica in mano, ha raggiunto il distributore di Minissale. All’addetto alla pompa ha chiesto di riempire la bottiglia, poi, immediato, ha estratto un coltello e ha minacciato l’uomo. Mossa inutile, l’altro ha reagito mettendolo in fuga. Scornato ma tenace, il rapinatore ha tentato un altro colpo, stavolta messo a segno. Solo 30 minuti per “ricaricarsi” ed ha fatto irruzione al supermercato Despar di via Carlo Botta. Casco integrale a travisarlo, armato del solito coltello, si è fatto consegnare l’incasso della mattinata. Quindi la fuga in sella ad uno scooter. Indaga la Polizia.

(52)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.