Auto blu: Regione e Ars “sforano” con la cilindrata. Codacons presenta esposto

auto bluDue “scandalosi” bandi di gara della Regione siciliana e dell’Assemblea oggetto di un esposto alla procura generale della Corte dei conti da parte del Codacons. I due enti hanno indetto bandi di gara relativi al noleggio per 48 mesi di 12 auto blu, di cui cinque blindate. Una delle auto blindate dovra’ essere destinata all’ufficio della Regione siciliana di Bruxelles. “Altro che spendig review”, afferma il Codacons, secondo cui si impegna una cifra vicina a 1,3 milioni di euro per mezzi blindati di 2200 cc quando il decreto legge 98/2011 consente di indire bandi per una cilindrata non superiore a 1600 cc. Il Codacons scrive nell’esposto che la Regione siciliana “e’ tristemente nota per avere il maggior numero di auto blu rispetto alle altre regioni italiane e con il bando di gara in questione dimostra di non avere compreso i termini di contenimento della spesa”. Il Codacons chiede alla magistratura contabile di accertare “gli estremi di danno erariale e di spreco di denaro pubblico a danno della collettività”.

(44)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *