Attentati incendiari nel Messinese: i nomi dei 3 arrestati

carabinierigazzellaTre persone sono state arrestate dai Carabinieri con l’accusa di aver compiuto una serie di attentati incendiari in provincia di Messina, nei Comuni di Forza d’Agrò, Santa Teresa di Riva, Roccafiorita e Pagliara, dal giugno del 2012 a oggi. Gli indagati sono tutti di Forza d’Agrò. Per due di loro, Giuseppe Macrì, 37 anni, nato a Taormina, già noto alle forze dell’Ordine, e Gabriele Pitasi, nato a Taormina, 19 anni, incensurato, è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere in cui si contestano i reati di associazione per delinquere, incendi aggravati, minacce, danneggiamenti e altro. Il terzo, Claudio Micali, 18 anni, nato a Messina, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Ulteriori dettagli a seguito della conferenza stampa che si terrà alle 11.00 al Comando provinciale dei Carabinieri.

(53)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *