Armi, marijuana e auto rubate in una proprietà privata. Arrestato 25enne incensurato

marino santiGli agenti delle Volanti, ieri, hanno arrestato Santi Marino, 25 anni, messinese, incensurato, accusato dei reati di detenzione abusiva di arma comune da sparo e munizioni, detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, e denunciato in stato di libertà per i reati di furto aggravato in concorso e ricettazione.

Un dipendente di una società che si occupa di localizzazione di mezzi rubati ha avvisato la Polizia, di aver rintracciato, in via Casazza, una Fiat 500, di proprietà di una società di autonoleggio di Catania, la cui scomparsa era stata denunciata il 21 maggio scorso dalla persona che l’aveva noleggiata.

L’auto si trovava nella proprietà privata di Marino, all’interno della quale sono state rinvenuti e sequestrati: un’altra Fiat 500, sprovvista di targhe e con parti del cruscotto smontate, risultata rubata; tre motocicli parzialmente smontati, di cui uno con matricola abrasa e un altro senza targa; diverse parti meccaniche di veicoli e motocicli.

Da un’ulteriore perlustrazione, all’interno di una piccola casetta in legno, nel vano sottosella di un ciclomotore di proprietà del 25enne, avvolta in un passamontagna, è stata rinvenuta una pistola calibro 7,65 con caricatore privo di munizioni, e nascosti nel cassetto di un mobile un caricatore vuoto e 26 cartucce. In un sacchetto di cellophane, inoltre, sono stati ritrovati 953,4 grammi di marijuana.

A seguito di ulteriori accertamenti, è saltato fuori che  le due vetture erano state vendute da terzi  a Marino per la somma di  1.500 e 800 euro.

Per il giovane sono scattate le manette, mentre altre tre persone sono state denunciate in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso, ricettazione, simulazione di reato e istigazione a delinquere.

(151)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *