vaccini poste italiane

Vaccini Covid Poste Italiane: a Messina si può prenotare anche con i portalettere

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Poste Italiane ha lanciato l’Operazione Nonni. Tutti i cittadini over 80 che per qualsiasi motivo non hanno potuto usufruire dei servizi telematici per le prenotazioni dei vaccini anti-Covid, partite lo scorso febbraio, possono contattare uno dei 2.200 portalettere di Poste Italiane presenti in Sicilia. Nella provincia di Messina sono più di 300 i postini abilitati a semplificare il procedimento di prenotazione per i soggetti over 80.

«Ricorrere al postino di fiducia è una scelta a portata di tutti i cittadini, soprattutto i più anziani che hanno meno dimestichezza con gli strumenti tecnologici – dichiara la responsabile Logistica Sicilia Valentina Smiraglio –. Per questa ragione la nostra azienda vuol sottolineare l’importanza di questo “canale umano” al fine di contribuire a raggiungere l’obiettivo della copertura vaccinale in particolare per tutti i soggetti over 80».

«La procedura è semplice e accessibile a tutti – ha detto la responsabile MAL Sicilia di Poste Italiane –. Una volta forniti i dati, i nostri portalettere si occuperanno di tutto il resto, indicando le opportunità di prenotazione ai nostri “nonni” o loro delegati, che valuteranno a quale slot aderire in base alla disponibilità presso i centri vaccinali. In caso positivo, si procederà alla stampa della ricevuta con i dati della prenotazione che il cliente riceverà in automatico anche via sms». 

Gli operatori di Poste Italiane, grazie al dispositivo palmare configurato per verificare in tempo reale gli slot disponibili per prenotarsi, possono confermare l’appuntamento per i più anziani. L’azienda ha voluto precisare che, oltre alla task force dei portalettere, sono stati aperti altri tre canali ufficiali. Restano infatti operativi la piattaforma online all’indirizzo prenotazioni.vaccinicovid.gov.it, il call center al numero verde 800.009.966 e la rete dei 687 sportelli Postamat presenti sul territorio.

Proseguono intanto le consegne dei vaccini anti-Covid in Sicilia da parte del corriere espresso SDA di Poste Italiane. L’ultima fornitura di 14.000 dosi Astrazeneca è in consegna in queste ore presso le farmacie ospedaliere di Giarre (2.900), Palermo (3.300), Messina (800), Milazzo (1.700), Enna (400), Erice Casa Santa (1.100), Siracusa (1.100), Ragusa (900), Agrigento (1.100), e Caltanissetta (700).

(140)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.