Spin-off e startup attive nell’ambito dell’innovazione: le opportunità in scadenza

Economia blu, tecnologia e innovazione sono gli ambiti tematici delle ultime opportunità per startup, spin off e PMI innovative, con scadenza nei prossimi giorni.

Sulla riduzione degli impatti negativi delle attività economiche nei mari e negli oceani è focalizzata l’edizione 2019 del Premio Costa Smeralda – sez Innovazione Blu proposto dalla Fondazione MEDSEA (Mediterranean Sea and Coast Foundation).

Il Premio Costa Smeralda è un evento internazionale nato nel 2018 e interamente dedicato al mare: da valorizzare e tutelare. L’Innovazione Blu riguarda lo sviluppo di tecnologie, tecniche, sistemi di gestione, applicati a prodotti o processi, indirizzati ai temi dell’economia blu (energia, trasporti, turismo costiero e marino, biotecnologie, pesca ed acquacoltura, nautica) finalizzati a ridurre gli impatti che le attività economiche esercitano sugli ecosistemi marini e costieri.

C’è tempo fino al 27 gennaio per candidare progetti, brevetti e ricerche nel settore: il Premio è aperto a persone, enti ed istituzioni, imprese ed organismi non profit che operano in Italia, nell’Unione Europea e nei Paesi del Mediterraneo. I progetti e le ricerche che intendono candidarsi non devono essere conclusi da più di 24 mesi, alla data di chiusura del bando. I brevetti devono risultare sviluppati da non oltre 48 mesi, alla data di chiusura del bando.

Tecnologie e soluzioni innovative sono invece quelle ricercate dalla Fondazione Ricerca & Imprenditorialità che mira ad avvicinare le soluzioni di startup e Pmi alla grande impresa.

Tech Up 2018 è la challenge finalizzata a raccogliere le migliori proposte progettuali di Spin-Off, Start Up e PMI Innovative, Ricercatori, Professional tech-oriented, articolata in funzione degli interessi industriali espressi dalle Grandi Imprese che fanno parte del programma: Leonardo; Intesa Sanpaolo; Scuola Superiore S. Anna; Istituto Italiano Tecnologie; Fondazione Politecnico Milano; Ferrovie dello Stato; MBDA; IREN; Invitalia Ventures SGR.

C’è tempo fino al 31 gennaio 2019 per presentare soluzioni che riguardino trend tecnologici trasversali, esigenze per futuri sviluppi strategici e nuove opportunità per mercati tradizionali. Le Challenge sono legate allo sviluppo di progetti relativi a big data, artificial intelligence, blockchain, cyber security, sensoristica, additive manufacturing, materiali, interfacce uomo-macchina, health usage management system, PMR Systems, radiolocalizzazione indoor, energia e sostenibilità, impianti frenanti Avio, trasporti di massa, tecnologie di telerilevamento, handling, security management system, soluzioni per la gestione reti gas,  tecnologie per la sicurezza degli operatori, afflusso e deflusso grandi stazioni, innovazione nel trasporto pubblico di grandi città, punti verdi.

Le proposte selezionate confacenti ai bisogni di open innovation espressi potranno partecipare ad un programma di accelerazione e consulting personalizzato, calibrato sulle attese delle Grandi Industrie e applicato alle proprie caratteristiche. Quelle adeguate ad avviare, nell’immediato futuro, rapporti strutturati con le Grandi Imprese coinvolte, usufruiranno di un canale privilegiato di accesso diretto.

(118)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *