francesco d'uva

Revoca gara Ex Teatro in Fiera, D’Uva: «Restituiamo alla cittadinanza un pezzo di storia»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Niente uffici al posto dell’ex Teatro in Fiera di Messina, l’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto ha deciso di revocare la gara; quindi, allo stato attuale, non c’è alcun progetto ufficiale per il futuro dell’area. L’orientamento del presidente Mega, in ogni caso, sembra essere quello di ascoltare le necessità emerse dal confronto dei cittadini. A commentare, il deputato Francesco D’Uva: «Il waterfront sarà costruito ad immagine e somiglianze delle idee presentate dalla cittadinanza».

Cos’è successo? Nella tarda mattinata di oggi l’Autorità di Sistema Portuale ha annunciato la revoca della gara per la creazione della nuova sede al posto dell’ex Teatro in Fiera di Messina. Le motivazioni di questa scelta sono state espresso nel dettaglio qui. Intanto, mentre la città si interroga sul futuro dell’area, arrivano i primi commenti dei politici messinesi.

«La revoca della procedura di gara promossa per l’ex Teatro in Fiera da parte dell’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto di Messina è un atto importante con cui il Presidente Mega ha ribadito quanto annunciato negli scorsi mesi: il waterfront sarà costruito ad immagine e somiglianze delle idee presentate dalla cittadinanza. Si rispetta così quanto emerso dal confronto con le cittadine e i cittadini messinesi, in un’ottica di coinvolgimento e partecipazione attiva. Un approccio innovativo e unico su scala nazionale che troverà un ulteriore impulso al processo di riqualificazione nel concorso di progettazione, che sarà indetto nei prossimi mesi dall’AdSP».

«Restituiamo alla cittadinanza un pezzo di storia e di identità – conclude –, lasciato per troppo tempo all’incuria e che merita di essere nuovamente il nucleo della vita della città e volano per il rilancio economico messinese».

(787)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.