Metroferrovia. Si partirà il 13 dicembre con 28 corse giornaliere

FERROVIE SICILIANE Metroferrovia: si riparte il 6 settembre

Le tante proteste, i tanti appelli e le necessità espresse da tanti pendolari messinesi potrebbero finalmente avere una risposta. La Metroferrovia potrebbe, il condizionale è d’obbligo visto che al momento manca l’ufficialità, soddisfare ai “bisogni di trasporto” dei tanti viaggiatori che aspettano da tempo un servizio efficiente.

Oggi sono solo 4 le corse previste dal servizio Metroferrovia di Messina. Secondo il piano, non ancora ufficializzato da Ferrovie dello Stato, le corse dal 13 dicembre diventeranno 28. Tra le 6.20 e le 21, si può i viaggiatori potranno contare su 14 corse di andata e 14 di ritorno. La cadenza delle corse sarà oraria, dalla seconda corsa, che partirà dalla stazione di Messina centrale alle 7.50, i treni partiranno, infatti, ogni 60 minuti.

Manca ancora l’ufficialità ma pare che la Metroferrovia partirà, con i suoi Minuetto che faranno la spola tra Giampilieri e Messina centrale, di pari passo con l’offerta Trenitalia, proprio il 13 dicembre prossimo.

Saranno 8 le fermate effettuate tra la stazione di Giampilieri e quella di Messina centrale: stazioni di Gazzi, Contesse, Tremestieri, Mili Marina, Galati, Santo Stefano, Ponte Schiavo e San Paolo.

Il piano rientrerebbe nei 111 milioni di euro previsti nel contratto tra Trenitalia e Regione.

Ovviamente gli orari abbozzati potrebbero subire delle modifiche, perché il progetto finale dovrà ottenere sia il nulla-osta tecnico di Rfi che l’approvazione della stessa utenza. Utenza che verrà interpellata attraverso dei questionari che saranno distribuiti sui treni e nelle biglietterie. Un sondaggio, che servirà alle Ferrovie per capire se il nuovo piano potrebbe essere o meno gradito dai pendolari.

 

(310)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *