Il maestro Sestini firma le foto del calendario della Polizia di Stato

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Anche quest’anno il calendario della Polizia di Stato sarà firmato da un maestro della fotografia in Italia e nel mondo: Massimo Sestini, vincitore di uno dei più importanti premi fotogiornalistici internazionali, Il General News del World Press Photo of the Year.

I 12 scatti d’autore che ci accompagneranno nel 2016, sono immagini operative dei diversi reparti della Polizia di Stato immortalate da una prospettiva originale: lo zenit, il punto più in alto, perpendicolare all’osservatore. ”Un’immagine scattata dalla prospettiva zenitale offre una nuova visione, esaltando dettagli e colori. Una percezione della realtà che risulta completa e rappresenta un mondo non altrimenti percepibile” sostiene il fotografo. Gli scatti aerei di Sestini, infatti, catturano l’attenzione e calano dall’alto l’osservatore nell’operatività dell’attività di polizia

Come di consueto, il ricavato della vendita sarà destinato al Comitato italiano per l’Unicef Onlus.

Dal 2001 ad oggi grazie alla vendita dei calendari della Polizia di Stato sono stati raccolti oltre due milioni di euro, che hanno permesso di completare diversi progetti umanitari a sostegno dell’infanzia e contro lo sfruttamento dei minori

Quest’anno il ricavato della vendita sarà destinato al progetto “Sud Sudan – protezione per i bambini vittime dell’emergenza umanitaria”, volto a garantire protezione ai bambini sfollati, in particolare assicurando servizi di identificazione dei minori non accompagnati e successivo ricongiungimento alle famiglie di origine, registrazione alla nascita, protezione dalla violenza e istruzione di base.

E’ possibile prenotare  il calendario da parete (costo 8 euro) e il calendario da tavolo (costo 6 euro) entro il 21 settembre 2015 all’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Questura (tel.090.366591), esibendo la ricevuta di versamento sul conto corrente postale n.745000, intestato a “Unicef comitato italiano”. Sul bollettino dovrà essere indicata la causale “Calendario della Polizia di Stato 2016 per il progetto Unicef “Sud Sudan – protezione per i bambini vittime dell’emergenza umanitaria”.

La grande novità è che quest’anno sarà possibile prenotare il Calendario online sul sito di Unicef al link http://www.unicef.it/doc/6404/calendario-polizia-di-stato-2016.htme.

(152)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.