enzo piedimonte e giuseppe arena a sanremo

Al Festival di Sanremo 2021 dirige l’orchestra la cucina di Messina

Pubblicato il alle

3' min di lettura

La copertina di Tv Sorrisi e Canzoni con i 26 big in gara è pronta, Fiorello sta “inondando” la Rai con gli spot, Amadeus ha messo da parte le polemiche. Insomma, è tutto pronto – o quasi – per l’evento mediatico più atteso dal Paese: il Festival di Sanremo 2021, in onda su Rai 1 da martedì 2 marzo.

A questo punto non rimane che preparare gli snack e godersi lo spettacolo. A prepararci la pizza sarà Enzo Piedimonte, napoletano trapiantato a Messina mentre il dessert toccherà al pasticcere messinese Giuseppe Arena.

Piedimonte e Arena, infatti, porteranno i sapori e le tradizioni dolciarie della città dello Stretto direttamente alla 71esima edizione del Festival di Sanremo, ospiti di Casa Sanremo, l’area ospitalità della kermesse canora.

Un gustoso Sanremo

Il pasticcere e gelatiere messinese Giuseppe Arena, membro della Conpait (Confederazione Pasticceri Italiani) predilige frutta fresca e agrumi del territorio per rendere i suoi prodotti – granite e gelati, in modo particolare – delle vere prelibatezze.

Già ospite di numerose manifestazioni, tra cui il TaoBuk – Festival letterario internazionale di Taormina – in cui ha presentato “Desiderio di una notte d’estate”, sorbetto di fragole allo champagne con infusione di petali di rosa rossa e grue di cacao, Arena volerà a Casa Sanremo, l’area ospitalità del Festival.

Il pizzaiolo Enzo Piedimonte (in foto), napoletano ma di stanza a Messina – definito il “ritrattista delle pizze” –, invece, sarà il responsabile area pizza di Casa Sanremo. Le sue ricette provengono dalla tradizione napoletana e suoi impasti sono ormai protagonisti di diversi programmi televisivi, come “Detto fatto” e la “Prova del cuoco”.

Messina al Festival di Sanremo

Soddisfatti entrambi i cultori del gusto di Messina che tra poco saliranno sul palco del Festival di Sanremo. «Per me – scrive Arena sui social – che il mio lavoro è la mia ragione di vita e rappresenta la mia terra la Sicilia e la mia città Messina e il mio paese nativo Ganzirri, partecipare a Sanremo è fonte d’orgoglio e mi dà forza per continuare sulla mia strada. Porteremo la tradizione dolciaria messinese nell’hub digital di Casa Sanremo, che mai come quest’anno, avrà il compito di raccontare al pubblico gli attimi che precedono la gara, le curiosità e le emozioni a tutti coloro che non potranno raggiungere Sanremo».

«Questo covid – scrive invece Piedimonte – ci sta togliendo tante cose, sta mettendo in ginocchio tante attività ma non dobbiamo mai mollare».

Casa Sanremo

Per questa edizione – diversa dalle altre per via del coronavirus – Casa Sanremo si trasformerà in un Digital Hub, un vero e proprio “spazio digitale” in cui si ritrovano tutti i contenuti del festival.

Il nuovo Smart Studio allestito al centro del Palafiori, sarà in collegamento costante con le diverse “stanze della casa” che si trasformano in studi televisivi in cui si alterneranno interviste, talk show, conferenze stampa, show-case, presentazioni di libri, premiazioni, cooking-show e tanti altri nuovi appuntamenti.

(2953)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.