Corso “Il paesaggio educativo”. Giovedì il secondo appuntamento

universitàmessinaGiovedì 21 gennaio, nell’Aula Magna del Dipartimento di Economia e Commercio dell’Università di Messina, dalle  16,30 alle 18,30, si svolgerà il secondo appuntamento del Corso di Formazione – Aggiornamento, “Il Paesaggio Educativo”, che mira a sensibilizzare la classe Docenti sul ruolo fondamentale che la Scuola, in tutte le sue componenti, è chiamata a svolgere nel processo di educazione ambientale, indispensabile nella formazione della società. La lezione, dal titolo “La Lettura del Paesaggio”, sarà tenuta dalla Prof.ssa Corradina Polto .

Nei mesi di Febbraio e Marzo seguiranno gli incontri con la Prof.ssa Elena Di Blasi, che si occuperà di: “Paesaggi Culturali e Sviluppo Sostenibile” e con il Prof. Josè Gambino che tratterà il tema “Il Paesaggio come Progetto: dal degrado alla valorizzazione”.

Il Corso “Il Paesaggio Educativo” è strettamente legato all’omonimo Bando di concorso dedicato agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado con il fine di incoraggiare i ragazzi ad andare oltre la pura percezione visiva, guardando il paesaggio con gli occhi della conoscenza e in modo critico, per accrescere la consapevolezza del valore del paesaggio come bene patrimoniale comune. Ogni classe potrà partecipare inviando alla Giuria regionale dell’AIIG, entro il 30 aprile 2016, un proprio prodotto che sia il frutto di una condivisione interdisciplinare. Gli alunni, partendo da una fotografia del luogo scelto, dovranno produrre un lavoro dal quale si evincano le peculiarità positive, negative e di riqualificazione del paesaggio scelto. Le classi vincitrici, una per ciascun ordine di scuola (primaria, secondaria di primo e di secondo grado), saranno protagoniste, nel mese di Giugno, del Seminario itinerante “Riabitare il Mediterraneo: territorio, heritage e turismo dell’arcipelago eoliano tra passato, presente e futuro”, con la presentazione del proprio lavoro ed escursioni tra i sentieri della splendida isola di Panarea.

Il Corso di Formazione-Aggiornamento “Il Paesaggio Educativo”, organizzato dalla Sezione provinciale di Messina dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia e tenuto da Docenti dell’Università di Messina, ha preso il via lo scorso 16 dicembre, presso l’Aula Magna della Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Messina.  L’iniziativa, fortemente voluta e promossa dal Direttivo AIIG -Sez. Messina, ha riscontrato l’adesione di ben 180 docenti di ogni ordine e grado, provenienti da diverse parti del territorio messinese.

Nel primo dei quattro incontri programmati, la Prof.ssa Maria Teresa Taviano ha illustrato “Il Valore Educativo del Paesaggio” con una lezione di grande valore didattico – culturale – accademico, suscitando grande interesse e partecipazione attiva da parte dei numerosi docenti presenti.  In prima battuta, è stato messo in luce come il concetto di paesaggio nel tempo sia accresciuto in complessità fino ad assumere, come affermato nella Convenzione Europea, la valenza di un mosaico di valori storici, culturali, ecologici, sociali ed economici, evidenziando uno dei temi che hanno strettamente a che fare con lo sviluppo sostenibile.

Muovendo da tale considerazione, la relatrice è entrata nel vivo della tematica sottolineando come ormai sia sempre più diffusa la convinzione che se è certamente importante educare al “paesaggio”, ossia il paesaggio come “oggetto” di insegnamento, risulta particolarmente interessante e ricco di potenzialità anche educare “attraverso” il paesaggio, ossia il paesaggio come «strumento» educativo (attivazione di un processo di crescita della persona).

La Prof.ssa Taviano ha ribadito, inoltre, l’importanza dell’insegnamento del paesaggio inter, transdisciplinare, trasversale e relazionale per sviluppare nei singoli allievi, cittadini di oggi e di domani, la consapevolezza di “imparare a vedere per imparare ad agire”.

(103)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *