Vertenza S. Rita. La Cot, tramite legale, smentisce le affermazioni di Fp Cgil

cotCon riferimento al comunicato della Fp Cgil di Messina, il legale della Cot spa, Carlo Mazzù, smentisce categoricamente le affermazioni in esso contenute, per la parte che la riguarda.

In un comunicato afferma quanto segue: “Rilevo che tutte le fasi del procedimento, che hanno portato all’accreditamento dei nove posti letto ed all’attribuzione del budget, hanno seguito percorsi amministrativi assolutamente legittimi, sia per quanto riguarda la definizione della rete ospedaliera regionale che la determinazione del budget in sede regionale e provinciale.

Tutte le fasi hanno visto la presenza e l’approvazione dell’Associazione di categoria delle case di cura (AIOP), nonché l’attenzione del Prefetto di Messina, che ha preso atto dell’impegno formale della COT a procedere all’assunzione del personale rimasto senza lavoro.

Poiché le affermazioni formulate tendono a rappresentare l’attività della COT come se fosse stata svolta in un clima opaco, si fa riserva di tutelare le ragioni dell’azienda nei confronti di chi ne danneggia l’immagine, diffondendo notizie destituite di fondamento.

Per quanto attiene ai dipendenti, è stato richiesto a tutti l’invio della documentazione, tranne che a coloro che hanno dichiarato espressamente di non volere l’accreditamento e l’assunzione presso la COT.

Le assunzioni, conformemente agli impegni assunti formalmente, saranno fatte a norma delle leggi ora vigenti.

Nessuna discriminazione è stata tentata né perpetrata a danno di alcun lavoratore”.

 

(217)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *