Volley, Il Messana Tremonti si arrende al Milazzo

As Volley 96 e Messana Tremonti schierateIl Messana Tremonti deve lasciare la posta in palio al PalaTukory ai padroni di casa dell’Asd Volley 96.  Finisce 3 a 1 per la formazione di mister Franco Salmeri una gara che ha visto le atlete in maglia arancione giocare per lunghi tratti alla pari con l’avversario. La squadra mamertina ha dimostrato di possedere una condizione fisica ottimale, riuscendo ad esprimersi con quella continuità di gioco che in questo momento la rende una delle realtà più competitive del torneo. Non sono mancate le note positive nella prova offerta dalle ragazze del mister Norma Pilota, legate alla capacità di reazione mostrata dalla squadra dopo periodi di gioco altalenanti. Ecco cosi concretizzarsi un secondo set combattuto ad armi pari per tutta la sua durata, con epilogo favorevole ai vantaggi (24-26) dopo un primo set di chiara marca milazzese (25-15). Stesso discorso per il quarto set, rimasto in bilico sino alle poco fortunate fasi finali nonostante qualche errore di troppo in battuta e in difesa, che faceva seguito a un terzo in cui le ragazze della Pilota non trovavano mai il bandolo della matassa. Ci sono dunque segnali positivi nella  prestazione offerta dal Messana Tremonti dai quali ripartire in chiave futura. I mezzi per disputare un buon torneo ci sono, serve adesso una maggiore attenzione in campo abbinata alla capacità di esprimersi con la giusta continuità di rendimento per tutto il match.

ASD VOLLEY  96 MILAZZO – MESSANA TREMONTI  3-1

(Set: 25-15,24-26,25-13,25-22)

ASD VOLLEY 96: Di Bella, Garagliano, Gitto, Tassone, Derobertis, Napoli, Munafò, Lombardo, Aricò (k), Merrina, Andaloro, Milioti (L1), Ferrara (L2). All.: Salmeri

MESSANA  TREMONTI: Sergi (k), D’Andrea, Rizzo, Lentini, Gambadoro M., Panarello, Gambadoro S., Robino, De Francesco, Barbera, Scilipoti, Agnosto (L). All.: Pilota

Arbitri: Giulia Privitera e Denise Galletti della sezione Fipav di Catania

 

(33)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *