Regionali. Lucia Pinsone, Vox Populi: «Chiederò al Tar di invalidare le elezioni»

Lucia PinsoneElezioni Regionali. Il Tar dà ragione a Lucia Pinsone, presidente di Vox Populi, sul ricorso da lei presentato contro l’esclusione della lista regionale e del collegio di Messina della coalizione “Noi Siciliani con Busalacchi – Vox Populi – Sicilia Libera e Sovrana”.

«La mia soddisfazione risiede nelle righe della sentenza che si riferiscono alla questione dei moduli di accettazione della candidatura emessi dall’Ufficio elettorale regionale che non facevano cenno alla legge Severino, fatto già grave di per sè –spiega Pinsone –  Per peggiorare la vicenda, alcune formazioni politiche hanno presentato una dichiarazione aggiuntiva che faceva riferimento alla Severino e altre addirittura hanno utilizzato dei moduli in cui tale riferimento era presente.

«Annuncio fin da ora che – continua la candidata al rinnovo del’Assemblea Regionale Siciliana (ARS) – all’atto della proclamazione degli eletti, presenterò al Tar un ricorso tendente ad invalidare il risultato delle elezioniRitengo doveroso sottolineare come la mia azione non è volta a danneggiare nessuno dei candidati alla Presidenza o all’Ars, persone che, come me, hanno fiducia nelle istituzioni e fanno del proprio impegno politico un servizio alla società e alle istituzioni stesse.  Tutti noi, però, ci meritiamo di competere in un clima di legalità reale. Invito quindi i candidati alla Presidenza ad essere al mio fianco, almeno nell’ultima fase della mia battaglia elezioni corrette. Firmino insieme a me».

(102)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *