Topi d’appartamento bloccati in flagranza di reato. Decisive le segnalazioni dei cittadini

ladro nella notteDue topi d’appartamento sono stati colti in flagrante dai carabinieri mentre mettevano a soqquadro un’abitazione, frequentata solo d’estate, con il chiaro intento di rubare gli oggetti di valore. E’ accaduto intorno alle 2 della scorsa notte quando i militari, su segnalazione di alcuni cittadini, hanno raggiunto l’appartamento posto a piano terra di uno stabile in piazza Castronovo. Gli agenti hanno notato che una finestra presentava chiari segni di effrazione, una volta entrati, hanno sorpreso due uomini a rovistare nei mobili della camera da letto.

Circondati, i due ladri non hanno opposto resistenza e sono stati accompagnati in caserma. Si tratta di due messinesi rispettivamente di 46 e 24 anni, già noti alle forze dell’ordine. Entrambi sono stati arrestati per tentato furto aggravato e giudicati stamani con rito direttissimo, a conclusione del quale i due hanno patteggiato la pena. In particolare, il Tribunale di Messina ha condannato  il 46enne a un anno di reclusione e a 600 euro di multa, mentre il 24enne a 6 mesi di reclusione e 400 euro di multa.

(418)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *