Ecco il nuovo sito web “trasparente” del Comune di Messina

De Cola mette on-line la nuova pagina web

De Cola mette on-line la nuova pagina web

Da oggi il Comune di Messina ha un nuovo sito internet: www.comunedimessina.gov.com. La pagina web è stata presentata, stamattina, nel Salone delle Bandiere, in occasione della Giornata dell’Anticorrruzione e della Trasparenza. Il portale, è stato messo in rete “con un click” dall’assessore all’Innovazione Tecnologica, Sergio De Cola.

Presenti alla conferenza stampa, il segretario generale, Antonio Le Donne e Francesco Ruta, il responsabile della società che ha curato la realizzazione del progetto del nuovo sito internet del Comune, la Datanet srl.

Abbiamo realizzato un nuovo sito internet per garantire la maggior trasparenza possibile ai nostri cittadini“, ha spiegato De Cola durante il suo intervento. Il Comune di Messina è il primo capoluogo in Italia  ad avere adottato la nuova versione delle linee guida sviluppate dell’AGID (Agenzia per Italia Digitale), che prevedono un sistema condiviso di riferimenti visivi di design dei siti web della Pubblica Amministrazione“.

Durante la presentazione è stato, infatti, sottolineato che il progetto sarà esteso alle dodici società partecipate del Comune di Messina (consultabili della sezione “Società trasparente”) in modo tale da costituire un network con informazioni armonizzate nella logica di pubblicazione e di design. Il sito è stato concepito in modo da consentire agli utenti di accedere alle informazioni più importanti che l’amministrazione deve garantire secondo la logica della trasparenza. Infatti, sarà curata, dai singoli dipartimenti, la sezione “avvisi” che si trova in fondo alla pagina web.

Significativo, infine, l’intervento del segretario Le Donne in merito alla scelta di presentare proprio oggi il nuovo sito: “La giornata dell’anticorruzione e della trasparenza è un’iniziativa volta a favorire lo sviluppo di una cultura amministrativa che, in linea con il disposto normativo, sia sempre più orientata all’accessibilità totale, all’integrità e alla legalità delle istituzioni nei confronti del cittadino“.

(169)

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *